Note rubate all'agricoltura

Dormo poco, parlo molto, mangio male, leggo se ho voglia, non ho un portafogli, vivo nell'ordine apparente e rido sempre quando ascolto "La strana famiglia".